Come valorizzare il centro storico

da Antonio Castello
Visite: 5741

... via al questionario!

PIANEZZA - Valorizzare la città a partire dal centro storico, ma non solo, sentendo cosa ne pensano i cittadini. Un modo di procedere “dal basso”, lanciato in questi giorni dal sindaco con una lettera  nella cassetta della posta e un questionario via  internet sul sito ufficiale del Comune. «Riteniamo importante il contributo di idee e suggerimenti che i cittadini possono dare per migliorare Pianezza -    afferma il sindaco Antonio Castello - e vogliamo farlo attraverso due importanti passi in avanti a livello di urbanistica». Da un lato progettando insieme ai residenti un nuovo centro storico, percorso  avviato a fine giugno con un incontro pubblico al cinema Lumiere per redigere il “piano particolareggiato partecipato”, ossia realizzato con il contributo di tutti i pianezzesi. Dall’altro approvando a  luglio in consiglio comunale la variante per la modifica del piano idrogeologico della zona industriale. «L’amministrazione precedente aveva approvato un piano che limitava fortemente l’insediamento di aziende nella zona industriale - precisa il sindaco - ora, dopo sei anni, grazie a questa variante molte aziende potranno allargarsi. L’idea è aumentare la residenza in questa zona strategica, recuperare tettoie, spazi vuoti ed edifici, migliorarne la viabilità, trasporti e parcheggi». Intanto inizia dal centro storico, che non è patrimonio dei soli residenti in loco, ma di tutti visto che prevede servizi per tutto il territorio. Con una dozzina di domande Castello spera di fotografare l’attuale realtà facendo emergere le criticità e disegnare un progetto di miglioramento per il futuro della città, che vorrebbe più bella e vivibile. Una via intrapresa fin dal giorno dopo le elezioni del 2016, come spiega lui stesso, con l’avvio d’una attività di progettazione. «Per il centro storico si è dato inizio a un progetto articolato che riguarderà lavori sulle parti pubbliche, incentivi per le aree private sia residenziali che destinate ad attività di lavoro in genere e commerciali, la viabilità pedonale e  automobilistica, i parcheggi, eccetera», prosegue il primo cittadino. Già completata la prima fase evidenziando tanto le potenzialità quanto le criticità che devono essere affrontate e risolte. «Adesso attendiamo le valutazioni dei cittadini ed il parere su come migliorare il territorio tutto, convinti che valorizzazione del centro storico ha come base il recupero degli edifici e dei luoghi storici e  architettonici della nostra cittadina, ma la si ottenga anche incentivandone la residenza che in ultima analisi significa ridurre il consumo del territorio». La prima domanda riguarda infatti proprio suggerimenti su come tornare a popolare il centro storico. Le altre riguardano la valutazione di sicurezza pedonale, trasporti pubblici, parcheggi, viabilità in genere, illuminazione pubblica. E ancora,  presenza di rete wi-fi, incentivi ai privati per sistemazione facciate, pavimentazioni stradali e persino la connessione con l’asse ambientale della Dora come parco e come luogo per lo sport ed il tempo libero. Info su www.comune.pianezza.to.it.


di EVA MONTI
Luna Nuova - 15 Settembre 2017

Guarda l'Articolo: CLICCA QUI

 

Leave your comments

Comments

Load More